fbpx

Damplin

Damplin e Bento Box

damplin bento box (9)

DAMPLIN E BENTO BOX: i tuoi Damplin in ufficio, al parco, per il picnic 

Dire pasta fresca vuol dire anche potersi godere un pranzo sano e appagante quando si ha poco tempo o non si riesce a cucinare come si vorrebbe. 
E dire Damplin significa concedersi un vero e proprio momento gourmet in ufficio, durante la pausa pranzo al parco, o la domenica per il picnic!

Come?
 Il tempo trascorso ridendo è tempo trascorso con gli dei.
[Proverbio giapponese]

Nella cultura orientale il fatto di mangiare bene e sano fuori casa è un valore imprescindibile: ecco perché nella loro tradizione non si parla tanto di lunch box quanto di Bento box. 

Il Bento (bentō) è un vassoio tipico della cucina giapponese: Il bentō, dotato di coperchio, presenta diversi scomparti adatti a contenere le varie pietanze. Si tratta infatti di un pasto completo, con tanto di piccoli antipasti e spesse volte anche piccoli dessert. Noi per comodità adoperiamo le cosiddette “schiscette” o “baracchino” ma il principio è all’incirca lo stesso. Basta – come sempre – saper fare le scelte giuste.

I Damplin sono ideali per un pranzo completo fuori casa: se riuscite ad accompagnarli a un contorno e/o un dessert, sono davvero un pasto completo. Ma anche goduti così, da soli, magari con il loro condimento o booster, sono gratificanti e assolutamente equilibrati dal punto di vista nutrizionale.  

Prepariamo allora insieme una bento box da ufficio o tempo libero: 

  • Damplin a vostra scelta conditi con olio evo, verdura di stagione e frutta secca (anacardi, noci e mandorle sono una fonte straordinaria di fibre, omega3 e omega6…);
  • un contorno di insalata fresca (in questo caso songino e pomodorini conditi semplicemente con olio evo, sale, pepe e qualche cucchiaino di sciroppo d’acero. Diversamente dal balsamico, non cuoce la verdura e inoltre restituisce un delizioso sapore dolciastro che con l’insalata si sposa benissimo);
  • un extra a vostro piacere: peperoni in agrodolce, ravanelli da sgranocchiare, o magari zucchine grigliate, cubetti di formaggio o prosciutto, qualche tortilla di mais per accompagnare, un frutto e perché no qualche pezzetto di cioccolato amaro.

Allora, vi abbiamo o no svoltato la triste pausa pranzo dell’ufficio?

Condividimi su:

Scroll to Top

Ricerca

Menu

Carrello

0
0
Subtotal: 0,00 

Nessun prodotto nel carrello.

Nessun prodotto nel carrello.